Giovedì, 22 dicembre 2011…Neve

NEVE

Neve che turbini in alto e avvolgi
le cose di un tacito manto.
Neve che cadi dall’alto e noi copri
coprici ancora, all’infinito: imbianca
la città con le case, con le chiese,
il porto con le navi,
le distese dei prati ….
Umberto Saba

S’accosta d’un soffio
soffice in seta,
rapita in asfalto
d’ ultima meta.
Dicembre
bianco candore
e bimbi sui prati
in pupazzi di ore
increduli
raccolgon magie
cadute dal cielo.
E.F.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...