Idee e collaboratori giusti per realizzarle

Oggi niente editoriali ma il racconto di un passaggio divertente ma significativo fatto per le pro loco. La nascita di un fumetto con l’intento di usare l’ironia per raccontare le pro loco ed i sui protagonisti….nasce la pro loco di Fuori!

A partire da questo primo numero del 2015, Centopaesi avrà al suo interno una novità: delle vignette. I personaggi, che sono puramente casuali e totalmente inventati, accompagneranno le prossime uscite del notiziario nella speranza che possano rendere ancora più leggibile e, perché no, divertente, il magazine delle Pro Loco Trentine.
Fuori è un piccolo paese che si trova ai confini tra il territorio della provincia di Trento e la realtà. Ha circa 500 abitanti e, immancabilmente, una Pro Loco molto operativa. Il consiglio della Pro Loco è composto da 8 volontari e dal Sindaco, membro di diritto. Toni, il Presidente, è all’ultimo mandato: è stato presidente per 19 anni e si accinge a lasciare la scena dopo essersi speso molto per il mantenimento ed il miglioramento
dell’’associazione. Di mestiere fa l’impiegato e ha dedicato, e dedica tutt’ora, tutto il suo tempo libero per l’associazione. Inossidabile al suo fianco, ed in Pro Loco anche lei dallo stesso tempo di Toni, c’è Teresa; in paese la chiamano la Badessa e tanti pensano che sia lei la vera presidente dell’associazione: mistero mai risolto ma è noto come “dietro ad un grande uomo (il presidente) ci sia sempre una grande donna”. Uno degli ultimi arrivati è Maicol, detto anche l’ingener, sia perché di mestiere lo è ma anche perché è lui ad occuparsi di tutti gli aspetti “tecnici”: burocrazia, ponteggi, carte per il Comune sono il suo pane quotidiano. In sostanza lui è l’uomo sicurezza. Come in ogni Pro Loco che si rispetti c’è un responsabile delle attività della cucina: si chiama Gigi, detto anche HCCP, visti gli innumerevoli corsi da lui frequentati (Haccp) in materia. Anche lui è da molti anni in Pro Loco, 15, ed il suo impegno nella cucina è davvero encomiabile. Ha
un solo difetto: si ostina a non voler mettere la cuffia mentre cucina…sostiene gli dia fastidio. Il segretario dell’associazione è Oscar, che i più conoscono come “segretario” ma che in direttivo viene soprannominato 398: un soprannome, una garanzia. Nella vita fa il commercialista anche se, a vederlo dal vivo, dà l’impressione di essere un boscaiolo. Lo spirito ed il morale del gruppo è mantenuto dalle LuLu, le siore
Luisa e Luana: quando c’è da fare propaganda basta solo dar loro il via e tutto il paese si movimenta in un istante. La loro arma segreta? Il fascino. nonostante siano passate cinquanta primavere per entrambe. Ultimo del gruppo ma non per importanza è Flavio, detto PiCi. Lui è il genio della tecnologia: usa Facebook, Twitter, Pinterest come John Wayne usava le pistole nei suoi film di cowboys. I personaggi della Pro Loco di Fuori, iscritta regolarmente alla Federazione Trentina Pro Loco e loro Consorzi, hanno deciso di attivare una sperimentazione e racconteranno il loro modo di vivere e fare Pro
Loco. L’auspicio è che, essendo costretti a vivere tra l’immaginario ed il paradossale, riescano a far vedere, con ironia, le tante facce di una Pro Loco reale.
Da presidente della Federazione posso solo augurarmi, anche a nome di tutto il consiglio di amministrazione, che la sperimentazione con loro concordata funzioni. Buon divertimento!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...