Ashley Madison: il tradimento a chi ha tradito

Ebbene si, anche il timido e tiepido Trentino stamattina si è svegliato fredifrago. Ci sarà chi, alla notizia apparsa anche sui quotidiani locali, non ci darà nessun peso; ci sarà chi comincerà a farsela addosso; ci sarà chi, come me, comincerà a fare un qualche tipo di ragionamento. Stamattina, per curiosità, ho aperto la homepage del sito https://www.ashleymadison.com  e la prima cosa che appare è ssl sito sicuro, 100% servizio segreto, premio sicurezza fidata; minchia! Gente venite, gente accorrette: avrebbero potuto mettere una musichetta simile per attirare più gente….ma queste sono solo stupidate.
Il prensiero più profondo che mi viene da fare è però diverso: ma veramente questo mondo ha bisogno di un sito per incontri extraconiugali? Siamo davvero arrivati a spingerci così avanti o meglio, siamo messi così male? Davvero le 80 persone di Cavedago non hanno trovato di meglio da fare? Ma poi, ci si stufa così facilmente dei rispettivi mariti o mogli? Che cavolo….penso a quante occasioni piacevoli ci sono al mondo per incontrare persone, conoscerle, magari anche innamorarsene (cosa anche naturale)…ma quella di rifugiarsi dietro un sito internet per provare l’ebbrezza del tradimento…direi proprio che no ghe sen!
Ecco allora che arriva la vendetta dal web, che non è infallibile, perchè l’ha creato l’uomo, ricordiamocelo bene, e l’uomo non è infallibile.

Un tradimento a chi ha tradito: fantastico…

a ricordarci che davvero siamo tutti sotto una grande lente e che forse, dico forse, così per ridere, le scappatelle nei fienili erano ancora più sicure, così come le relazioni umane che si stringevano dal vivere insieme esperienze, momenti di socializzazione e di aggregazione, non ricercandole esclusivamente nel www o nel post o nel tweet o nel pin o nel flickr….

am

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...